contatore
Ultimi argomenti
» EUR/USD: analisi di breve ed operatività
Ieri alle 16:30 Da waving

» GOLD: analisi di breve ed operatività
Ieri alle 15:43 Da waving

» BEN RITROVATI
Ieri alle 12:17 Da waving

» OIL: analisi di breve ed operatività
Ven 20 Ott 2017, 15:52 Da waving

» FTSEMIB: analisi di breve ed operatività
Ven 20 Ott 2017, 12:51 Da waving

» DAX: analisi di breve ed operatività
Gio 19 Ott 2017, 16:21 Da waving

» NASDAQ: analisi di breve ed operatività.
Gio 19 Ott 2017, 16:03 Da waving

» NASDAQ: analisi di medio-lungo periodo.
Gio 19 Ott 2017, 13:02 Da waving

» FTSEMIB: analisi di medio-lungo periodo.
Mar 17 Ott 2017, 18:47 Da waving

Partner



Non sei connesso Connettiti o registrati

Missione di Pure Onde

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Missione di Pure Onde il Ven 20 Gen 2012, 15:12

Siamo un gruppo di amanti della teoria delle onde di Elliott. Questo blog nasce dal condiviso desiderio di ridare dignità di analisi alla teoria e di riportarla ai ranghi che le compete fra le varie discipline e tecniche analitiche.

Oggi siamo forse al livello più basso, in Italia, di considerazione e di diffusione dell’EWT. Non è insolito sentirsi rispondere su cosa se ne pensa: Serve solo a posteriori; Dieci elliottiani e dieci conteggi diversi; Elliott ? un target per tutte le stagioni; E’ come le nuvole: ognuno ci vede ciò che vuole.

Questo deriva da un uso non oggettivo della disciplina, spesso giustificato dall’assioma che nel rispetto delle tre regole base tutto è concesso. Da qui nascono le più disparate e superficiali analisi di elliottiani navigati o dell’ultima ora, tutti sovente inclini a basare le analisi più sul sentiment che va per la maggiore in quel momento che su ciò che il mercato, e le onde, indicano.

Inoltre l’ampio spazio di interpretazione lasciato dalla teoria base fa si che si impostino i conteggi sulle fragili fondamenta della speranza, con risultati a volte disastrosi: senza elementi certi per inficiare una ipotesi come si individiano stop loss, prima ancora che target e trailing level?

Alla luce delle esperienze e delle considerazioni riportate è nato un gruppo di studio che permettesse di creare, nel rispetto rigoroso dei pattern di Elliott, tutta una serie di Regole che li rendesse oggettivamente riconoscibili.

Dopo diversi anni di ricerche e di studi anche internazionali sulla teoria di Elliott, di sviluppo, di assemblaggio e di stress-test, siamo stati finalmente in grado di fissare una serie di Regole ferree (cosa ben diversa dai princìpi della teoria) che permettono di addivenire a conteggi univoci a chiunque applichi questo Metodo. Questo ha portato, inevitabilmente, alla nascita di un metodo di Ragionamento condizionato dalle regole stesse e di conseguenza il formarsi di un piano di trading con livelli certi per quanto riguarda ingressi, obiettivi minimi e massimi, stop e trailing. Con buona pace di chi vuole continuare a guardare le nuvole ed a vederci ciò che vuole!

Questo metodo di analisi è molto specifico e rigoroso, sicuramente non una strada semplice da intraprendere. Abbisogna di senso critico, desiderio di conoscere, pazienza e disciplina e, per chi già utilizza e conosce la Elliott wave theory, la capacità di rimettersi in discussione. Diffondere dunque liberamente nel web il Metodo rischia di generare valutazioni superficiali e incomprensioni, prima ancora di essere capito. Come sempre, invece, le cose che sono meno accessibili diventano più desiderate.

E’ questo che vogliamo: analisti e trader desiderosi di imparare il Metodo. da parte nostra daremo disponibità e tutto il supporto necessario per la piena conoscenza e applicazione pratica fino ad un approccio, se serve, ono to one.

Ecco la nostra missione:

- accompagnare nell’approfondimento della EWT fino all’attuale misconosciuto e importante livello di perfezionamento raggiunto;

- entrare a far parte di questo splendido gruppo di studio e di trading;

- porre le basi, chissà!, per ulteriori nuovi sviluppi e applicazioni sempre più scientifici a questa meravigliosa teoria.

Dopotutto…

ELLIOTT NON ARRIVO’ AL TRAGUARDO, MA CI HA LASCIATO IL TESTIMONE

Vedi il profilo dell'utente http://appunticiclici.blog.tiscali.it/

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum